20 Nov · Laura Pederzani · No Comments

Attività creativo-espressive per piccolissimi

In genere, dopo i 12 mesi, i bambini sono curiosi di sperimentare nuovi materiali (es. paste modellabili, tempere…) e nuove consistenze (es. acqua, sabbia, farina…)

Direi che 15 mesi sono un’età assolutamente adatta per cominciare a “pasticciare” e iniziare a “lasciar traccia” di sé! Si può iniziare a proporre la pittura e la manipolazione come attività strutturate, magari utilizzando alcuni piccoli accorgimenti che ci evitano di correre inutili rischi. Di seguito alcune idee.

Come realizzare delle tempere a dita?

  • Zucchero
  • Farina bianca
  • acqua
  • Colorante alimentare

Versare 2 cucchiai di zucchero in una casseruola, aggiungere 1/3 di un bicchiere di farina e 2 tazze d’acqua. Mescolare il tutto per far scomparire i grumi. Accendere il fuoco e tenere mescolato fino a quando la miscela si addensa. Versare il composto in diversi bicchierini di plastica e aggiungere in ognuno 2/3 gocce di colorante alimentare. Mescolare fino ad ottenere il colore desiderato e lasciar raffreddare il tutto prima di permettere al bambino di colorare.

Come realizzare dei ghiacciolini colorati?

Preparare dei cubetti di ghiaccio aggiungendo ad ognuno alcune gocce di colorante alimentare. Il bambino potrà poi passarli sul foglio bianco. sembrerà di usare degli acquarelli!

Come realizzare la pasta di sale?

  • 1 tazza di sale fino
  • 2 tazze di farina
  • 1 tazza di acqua tiepida (per colorarla, aggiungengere caffè, curcuma, coloranti alimentari o qualche goccia di tempera)

Mescolare bene farina e sale, poi aggiungere l’acqua colorata (in cui non devono più essere presenti grumi). Ottenere un panetto morbido e di colore omogeneo.

Conservare la pasta di sale in un canovaccio o in un sacchetto di plastica da riporre nel frigorifero.

Buon divertimento!